Redazione online

25 aprile 2021: prima celebrazione al Tempio

Dopo più di tre anni, il Tempio riapre le sue porte, domenica 25 aprile.

Il rettore, Don Bruno Faggion, ha confermato che celebrerà la messa alle ore 11, la prima dalla chiusura nel dicembre del 2017.

“Il restauro della struttura si può dire concluso – spiega il presidente dell’Odv Tempio, Gino Foffano – e può riprendere  la celebrazione domenicale, in attesa di poter inaugurare ufficialmente il Tempio nei mesi estivi”.

Volontari al lavoro per sistemare il Tempio!

Pianezze, 19 marzo 2021

In questi giorni si sta procedendo alla pulizia e alla sistemazione interna del nostro Tempio. I banchi e gli altri arredi stanno finalmente tornando al loro posto, grazie a una squadra di stupendi volontari.

“Un grazie infinito alla squadra dei Baratto che sta dando una mano – commenta il presidente dell’Odv Tempio, Gino Foffano – la solidarietà creatasi intorno al Tempio fa bene al cuore e ci fa avvicinare sempre di più al momento della riapertura. Questi volontari sono fantastici”.  

 

 

FAI: il Tempio è il “luogo del cuore” più votato del Veneto. Nono nella classifica sopra i 600 metri

Il Tempio internazionale del donatore di Pianezze di Valdobbiadene (Tv) è il luogo del cuore più votato del Veneto.

Lo ha annunciato oggi il FAI (Fondo Ambiente Italiano) nella conferenza stampa di presentazione dei vincitori della decima edizione nazionale del censimento “I luoghi del cuore”.

Con 7.419 voti (tra online e cartacei) il simbolo per eccellenza del dono è risultato 42° nella classifica nazionale, 9° in quella dei luoghi sopra i 600 metri e 1° in quella regionale.

Una soddisfazione per un luogo unico al mondo, che da più di 50 anni incarna l’amore per il prossimo e la pace, l’abbraccio tra natura e solidarietà, in un paesaggio incantevole e suggestivo, patrimonio dell’Unesco.

“Una grande soddisfazione – sottolinea il presidente dell’Odv Tempio, Gino Foffano che ha seguito in diretta la conferenza stampa – non solo per noi dell’Odv, ma per tutti i donatori d’Italia. Grazie al Fai e a questo censimento siamo riusciti a dare visibilità e a far conoscere in tutto il Paese questo straordinario simbolo del dono, come dimostrano i voti arrivati numerosi anche da altre regioni”.

Intanto, grazie alla raccolta fondi avviata dall’Odv, il restauro del Tempio, partito a luglio del 2020, prosegue. “Siamo ai lavori di rifinitura e contiamo di riaprirlo nei prossimi mesi, con la speranza di inaugurarlo ufficialmente in estate – conclude Foffano – e la prospettiva di inserirlo in un percorso artistico-storico-turistico”.

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi