Associazioni

“Il Natale è Dono”: eventi live streaming con Fratres e Angeli della Tv

FRATRES organizza con “Gli Angeli della Tv” una serie di eventi social in live streaming per il periodo dell’Avvento, nell’ambito della campagna #iostoattentomadono.

Ogni martedì alle ore 21.30, fino al 22 dicembre, si esibiranno artisti provenienti dal mondo dei talent show e dei reality, nonché altre celebrità che nel contempo promuoveranno la donazione di sangue ed emocomponenti.

All’interno di ogni puntata, inoltre, saranno ospitati interventi FRATRES e delle altre associazioni del dono e di riceventi, nonché degli enti e delle istituzioni del settore. È previsto anche un intervento sul Tempio internazionale del donatore. Gli eventi saranno presentati da Claudia Maisano, collaboratrice di Marco Vanni, ideatore del progetto e direttore dell’ufficio stampa e promozione de “Gli Angeli della Tv”.

La puntata finale, del 22 dicembre, sarà dedicata al concerto del Maestro di pianoforte e Direttore d’Orchestra Carlo Bernini, responsabile artistico de Le Div4s e Direttore artistico di Andrea Bocelli, con il relativo staff.

Al termine dell’evento si terrà una diretta Facebook di auguri dello staff artistico e degli enti, istituzioni ed organizzazioni coinvolte per ribadire l’importanza della donazione, ringraziare i donatori ed augurare a tutti buone festività natalizie con l’auspicio di uscire al più presto dalla pandemia.

Gli Angeli della TV (artisti di Amici, X Factor, Grande fratello…) sin dalla prima ondata della pandemia hanno collaborato con Fratres nazionale lanciando sui social la Campagna #iostoattentomadono attraverso la condivisione di post e videomessaggi dei suoi artisti, in modo da raggiungere i loro numerosissimi follower e dare maggiore visibilità mediatica dell’appello a continuare a donare.

Ogni puntata sarà visibile sui canali social:

https://www.facebook.com/fratres.it/ 

 https://www.facebook.com/GLIANGELIDELLATV/

Giovanni Musso nuovo presidente di Fidas Nazionale. Buon lavoro dal Tempio OdV

Buon lavoro dal Direttivo del Tempio internazionale del donatore al nuovo presidente nazionale di Fidas Giovanni Musso e a tutto il neo Consiglio Direttivo, in carica per il quadriennio 2020-2024: Mauro Benedetto (Avas Fidas Monregalese), Alessandro Biadene (Ads Michelin Cuneo), Silverio Thomas (Acds – Carnica), Jacopo Pressato (Fidas Padova), Roberto Flora (Afds Udine), Massimiliano Bonifacio (Fidas Verona), Patrizia Baldessin (Adsp Torino), Ines Seletti (Fidas Parma), Rosita Orlandi (Fpds Fidas), Pierfrancesco Cogliandro (Fidas Paola), Gabriella Di Egidio (Fidas Teramo) ed Enzo Emmanuello (Fidas Gela).

Musso subentra al compianto Aldo Ozino Caligaris, scomparso a fine febbraio di quest’anno, e del quale era vice presidente.

Vi ringrazio per la fiducia che mi avete espresso – sono state le prime parole dopo l’elezione– ringrazio tutti i delegati che oggi hanno dato un senso di unità della Fidas con la loro presenza. Il cambiamento dovrebbe avvenire gradualmente o come frutto di programmazione e non a seguito di un incidente o di un evento traumatico. Purtroppo il cambiamento in Fidas è avvenuto a seguito di un grave lutto, la scomparsa di Aldo Ozino Caligaris, che è stata per la Fidas un grosso dramma. Abbiamo perso un grandissimo Presidente, un uomo insostituibile che ha profondamente segnato di sé la storia della Fidas e del Volontariato del sangue in Italia. Intendiamo però fare nostra la sua lezione, ed operare nel rispetto di una tradizione tanto autorevole, con responsabilità e serietà. Dobbiamo dimostrare che la Fidas c’è, che siamo pronti ad affrontare le sfide del futuro nel segno della continuità.  Questo nuovo Consiglio Direttivo si impegnerà per affrontare al meglio le sfide che il sistema trasfusionale, i donatori e soprattutto coloro che hanno bisogno del sangue e degli emocomponenti donati, ci chiedono di affrontare e vincere”.

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi