Il presidente Avis nazionale a Pianezze: “Riportiamo al Tempio i suoi donatori “

Visita del presidente di Avis nazionale, Giampietro Briola, al Tempio del donatore di Pianezze di Valdobbiadene, riaperto da pochi giorni .
“È bellissimo, dentro e fuori, lo trovo suggestivo e un orgoglio per le associazioni del dono – ha commentato subito – Finalmente questo simbolo di altruismo è stato restituito al culto, sua naturale vocazione dalla nascita, ma anche al ritrovo e a punto di riferimento di tutti i donatori, che in questo culto si riconoscano o meno. Il Tempio incarna i valori che ci tengono uniti, che guidano la mission delle nostre associazioni, il nostro agire da volontari”.
Aperto e visitabile ogni giorno grazie alla collaborazione di volontari del luogo, per Briola il restauro di quest’opera ha portato a far lavorare insieme, e molto bene, l’Odv Tempio e i vari livelli Avis, dal Nazionale alle Comunali, e delle altre Associazioni coinvolte (Fidas, Fratres, Aido) che hanno saputo far squadra e arrivare alla meta in uno dei periodi più difficili nella storia dell’umanità.
Un plauso a chi da nord a sud d’Italia, e non solo, ha dato una mano, un contributo, si è messo in gioco e ci ha creduto.
“Queste collaborazioni e la grande determinazione dell’Odv Tempio e del suo presidente Gino Foffano, che ha sempre seguito personalmente i lavori, hanno portato alla riapertura in tempi brevi, nonostante la pandemia e molti ostacoli – ha concluso Briola – andiamone fieri. Ora facciamo rivivere questo luogo e i suoi valori, venendo a visitarlo. Riportiamo al Tempio i suoi donatori”.

 

“Qui ci sono le nostre radici. Ora facciamo rivivere il Tempio”. La neo eletta Pradal a Pianezze

Prima visita al Tempio della neo eletta presidente di Avis regionale Veneto, Vanda Pradal.

“Con grande gioia possiamo finalmente dire e vedere che l’obiettivo che ci eravamo fissati tutti insieme è stato raggiunto – ha esordito la Pradal, ex presidente di Avis provinciale Treviso, da sempre vicina a questo simbolo del dono – grazie ai lavori partiti nel luglio 2020 e giunti a conclusione, oggi il Tempio del donatore è rimesso a nuovo e in sicurezza”.

Accompagnata dal presidente dell’Odv Tempio, Gino Foffano, ha ribadito che ora “l’impegno di tutti è farne rivivere la capacità di ospitare incontri, riflessioni, e per chi vuole esercizio di spiritualità. Ma ancor più capacità di dare ospitalità alla visione di cui Avis e le associazioni consimili sono portatrici, ai valori su cui fondano il loro servizio. Ci dobbiamo sentire pertanto tutti coinvolti nell’impegno a far si che il Tempio del donatore resti una meta, un luogo del cuore ed occasione per rintracciare le proprie radici: quelle di un’umanità che ritrova la parte migliore di sé”.

Ricordiamo che grazie alla collaborazione di volontari del luogo, il Tempio di Pianezze di Valdobbiadene (Tv) è aperto tutti i giorni, da mattina a sera, e che non serve prenotazione per visitarlo, ma solo il rispetto delle norme di sicurezza e la mascherina, evitando assembramenti. Alla domenica, alle ore 11, ospita la Santa Messa.

Per qualsiasi info basta scrivere all’email tempiodonatore@gmail.com

 

 

 

Prima celebrazione: il Tempio riapre dopo il restauro

Prima celebrazione religiosa, domenica 25 aprile 2021, al Tempio del donatore.

Chiuso dal 2017, ha finalmente riaperto le porte dopo il restauro. A celebrare la prima messa è stato il rettore del Tempio, don Bruno Faggion.

In attesa di poter essere inaugurato ufficialmente tutti insieme, rimarrà aperto ogni domenica per la celebrazione delle ore 11, nel rispetto di distanze e norme di sicurezza.

Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi